Grand Bazaar

Il Grand Bazaar (Kapalicarsi) di Istanbul è uno dei più grandi mercati coperti al mondo, con 60 strade e 5.000 negozi, e attira tra 250.000 e 400.000 visitatori al giorno. E’ noto per i suoi gioielli, per le ceramiche dipinte a mano, per i tappeti, per i ricami, per le spezie e i negozi di antiquariato. Molte delle bancarelle del bazar sono raggruppati per tipo di merce, con aree speciali per la pelle, per i gioielli in oro e simili. Il bazar è stato un importante centro di commercio dal 1461 , il bazar è stato notevolmente ampliato nel 16° secolo, durante il regno del sultano Solimano il Magnifico, e nel 1894 ha subito un importante restauro a seguito di un terremoto.




Il complesso ospita due moschee, quattro fontane, due bagni turchi e diversi bar e ristoranti. Al centro c’è l’alta sala a cupola del Cevahir Bedesten, dove si trovano gli oggetti più preziosi e di antiquariato del passato e di oggi, compresi mobili, oggetti in rame, rosari ambra, armi intarsiate, icone, specchi, tubi dell’acqua, orologi, candelabri, monete antiche e in argento, gioielli in oro, set con corallo e turchese. Un pomeriggio piacevole trascorso a visitare il bazar, seduto in uno dei caffè a guardare la folla che passa e la contrattazione per gli acquisti, è uno dei modi migliori per riconquistare la romantica atmosfera della vecchia Istanbul.

Entrate:
Il Grand Bazaar ha quattro porte principali situate alle estremità delle sue due principali strade che si intersecano vicino all’angolo sud-occidentale del bazar.

Orario di apertura:
Lunedi al Sabato 9:00-19:00. Chiuso domenica e festivi




Il Gran Bazaar di Istanbul

Il Gran Bazaar di Istanbul