Le montagne del Nord dell’Anatolia

Gran parte dei territori settentrionali della Turchia è delimitato dalle montagne del Nord dell’Anatolica (noti anche come i Monti del Ponto), una catena che si snoda per più di 600 miglia e che si affaccia sulla costa del Mar Nero del paese. Diverse zone sono state la patria di popoli diversi nel corso dei vari millenni, causando oggi una moltitudine di culture. Alcune delle zone piu importanti da visitare includono la scenografica Valle del Fırtına (Storm) nella provincia di Rize, e la Valle di Macahel nella provincia di Artvin. Ma forse il luogo più spettacolare è il Monastero di Sumela, nella provincia di Trabzon, costruito su una scogliera ripida sopra la valle del Altindere. Il monastero fu fondato nel 4° secolo dC e abitato dentro e fuori attraverso vari secoli. Oggi, esiste soprattutto come attrazione turistica, il momento è il clou di uno dei grandi paesaggi della Turchia.



Il Monastero di Sumela sulle montagne del nord dell'Anatolia

Il Monastero di Sumela sulle montagne del nord dell’Anatolia

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.